villa rustica

Il nome Caselette

aprile 18th, 2016|Categories: Caselette|Tags: , , , |

L’abitato più antico: Villare = Casellae Il più antico insediamento in territorio di Caselette si chiamava Casellae. La sua prima attestazione è in un documento del 1020 relativo a terreni ai piedi del Musiné (in territorio Casellas… inversus rupta montium qui vocatur Vicinea) ceduti all’abbazia di Novalesa per il monastero di Camerletto. Dove era situato? [...]

Cave di magnesite

aprile 18th, 2016|Categories: Luoghi d'interesse|Tags: , , |

Materiale già usato nella villa romana Da queste cave, situate sulle basse pendici nordorientali del Musiné quasi ai piedi dell’altura di Moncalvo, proveniva già in antico il materiale utilizzato nella villa rustica di età romana dei Pian per realizzare i pavimenti in acciottolato ricoperto da frantumi di laterizi e, appunto, magnesite. Ma solo dopo la [...]

Un villaggio scomparso

marzo 4th, 2016|Categories: Storia di Caselette|Tags: , , , |

La campagna verso la Dora: tombe e materiali di età romana La parte meridionale del territorio di Caselette, l’area agricola tra corso Susa e la Dora, ha interessato finora gli studi di archeologia essenzialmente per vecchi ritrovamenti di tombe: sepolture di età romana emerse casualmente in passato durante lavori agricoli; due di esse, trovate presso [...]

Età romana

marzo 1st, 2016|Categories: Storia di Caselette|Tags: , , , , |

I Romani e le Alpi tra disinteresse e timore Le zone dell’arco alpino occidentale furono tra le ultime in Italia ad interessare i Romani. A differenza del resto dell’Italia del nord, ancora verso la metà del I secolo a.C. queste zone restavano separate dal mondo romano, perché fino a quel momento Roma non aveva avuto [...]

Epigrafi di epoca romana

febbraio 29th, 2016|Categories: Storia di Caselette|Tags: , , , , |

Indigeni e coloni nell’agro occidentale di Augusta Taurinorum Duemila anni fa le zone tra Torino e Valle di Susa  facevano parte dell’agro occidentale di Augusta Taurinorum, ossia della porzione ovest dell’ampio territorio agricolo che circondava il centro urbano torinese e che era stato diviso in grandi lotti e assegnato a famiglie venute a risiedere nella [...]